News

Diabete, istruzioni per l'uso col grande caldo

Decalogo diabetologi SID per evitare di esporsi a rischi inutili
La stagione delle vacanze e del caldo sono pieni di tranelli per le persone con diabete. Basta però non abbassare la guardia e osservare alcune semplici norme per poter godere del meritato riposo evitando rischi inutili.
Gli esperti della Società Italiana di Diabetologia hanno messo a punto un decalogo di 'istruzioni per l'uso' a cui i quasi 4 milioni di italiani con diabete dovrebbero fare riferimento.
1. Bere abbondantemente anche se non si ha molta sete per evitare il pericolo di disidratazione e bere ancora di più se si ha sudato molto. Nelle persone con diabete la presenza di elevati livelli di glicemia può ulteriormente favorire la perdita di liquidi attraverso le urine, motivo in più per prestare molta attenzione alla corretta idratazione.Bevande da preferire sono l'acqua oppure il tè fatto in casa, non zuccherato. Vanno guardate con sospetto le bevande cosiddette 'senza zucchero' perché spesso contengono sostanze zuccherine occulte o, in alternativa, contengono edulcoranti il cui effetto neutro per l'organismo in questo momento è in discussione. Attenzione anche alle bevande reidratanti contenenti sali minerali perché talora contengono anche zucchero o simili.
2. Prestare attenzione all'alimentazione, anche quando si soggiorna in albergo e sono frequenti le tentazioni dei ricchi buffet o dei menu pantagruelici. E' l'occasione per aumentare il consumo di pesce, verdura, frutta e non per togliersi soddisfazioni con dolciumi e per esagerare coi carboidrati e i grassi.
3. Astenersi dal fare attività sportive strenue se non si è allenati e in generale di fare sport all'aperto nelle ore più calde.
4. Evitare di esporsi troppo al sole per evitare ustioni o dermatiti da raggi solari. Le infezioni che possono complicare le lesioni cutanee scompensano il diabete. Usare quindi creme protettive adeguate.
5. Evitare di camminare scalzi. L'estate per molti è sinonimo di libertà e il camminare a piedi nudi fa talora parte del questa libertà. Le persone con diabete tuttavia devono fare attenzione a non riportare lesioni ai piedi e non devono mai camminare scalze.
6. Non trascurare il maggiore rischio di ipoglicemia se si è in trattamento con insulina o con farmaci anti-diabetici orali quali sulfoniluree e glinidi che possono causare ipoglicemia.
7. Monitorare con regolarità la glicemia. E ricordare che glucometro e strisce per la glicemia non amano il troppo caldo o il troppo freddo, quindi le strisce reattive e lo strumento vanno conservati al riparo dal sole.
8. Valutare la necessità di adeguare la terapia antidiabetica. Il riposo riduce lo stress e solo questo cambiamento può far scendere le glicemie.
9. Prevenire le variazioni della pressione arteriosa. Se si soggiorna a lungo in ambienti caldi può essere necessaria una riduzione delle dosi dei farmaci anti-ipertensivi, in particolare dei diuretici Al contrario, se ci si reca in montagna, la terapia antipertensiva potrebbe meritare un potenziamento perché in alta quota tende a salire.
10. Prima di partire, ricordarsi di procurarsi scorte di farmaci sufficienti per tutto il periodo di vacanza, aumentate di un prudenziale 20-30% per far fronte ad ogni evenienza. Questo accorgimento è particolarmente valido se ci si reca all'estero.
Fonte: Askanews

Altri Consigli...