Riconosci il tuo tipo di tosse e impara a trattarla nel modo giusto!

Riconosci il tuo tipo di tosse e impara a trattarla nel modo giusto!

La tosse è un meccanismo fisiologico di difesa che sfrutta un getto di aria ad alta velocità per eliminare dalle vie respiratorie, sia le secrezioni catarrali in eccesso, sia eventuali elementi (polvere, irritanti chimici o biologici, corpi estranei) che ci creano fastidio o che possono causare danno o irritazione.

In un soggetto non fumatore, la tosse si può presentare quale sintomo di patologia ignota in circa il 20% della popolazione, purtroppo spesso correlata e in aumento nelle aree urbane a maggior inquinamento ambientale. È invece un sintomo classico e costante nei fumatori, dovuto all’ inalazione del fumo di sigaretta, irritante di tutte le vie aeree.

La tosse tuttavia è un sintomo frequente di moltissime patologie, prima tra tutte l’infiammazione della gola o delle prime vie aeree durante gli episodi di raffreddamento. In questi casi le mucose irritate e le secrezioni di catarro, che di norma mantengono umide le vie respiratorie, aumentano di volume creando un ostacolo al flusso di aria stimolando così particolari recettori che innescano il meccanismo della tosse.

Anche la risalita di materiale acido dallo stomaco verso l’esofago e quindi la trachea (il cosiddetto reflusso gastroesofageo), può portare ad un'irritazione cronica e anche marcata delle mucose delle vie aeree superiori: qualche volta la tosse è di fatto il primo sintomo del problema e ha la caratteristica di essere più pronunciata di notte, quando la posizione supina fa sì che i succhi acidi gastrici possano risalire verso l’esofago e arrivare alle vie respiratorie.

È sempre consigliabile rivolgersi al proprio medico in caso di dubbi sulla tipologia di tosse, ma generalmente essa si distingue in:

  • secca”, cioè non accompagnata dalla presenza di secrezioni catarrali. Si presenta generalmente stizzosa e solleticante ed è uno dei sintomi di esordio delle patologie da raffreddamento;
  • grassa”, definita anche “tosse di petto”. Si presenta con un suono cavernoso ed è solitamente sintomo di un’infezione virale che causa un’ostruzione delle vie respiratorie e un’iperproduzione di muco (catarro);
  • mista”, spesso una tosse che nasce secca può evolvere in tosse grassa; Una tosse mista è caratterizzata dalla presenza di muco accumulato nei bronchioli e dalla tipica tosse stizzosa stagionale. Può verificarsi soprattutto in conseguenza di cambi di stagione e rinite allergica;
  • cronica”, tipicamente chiamata “tosse del fumatore”, dura per oltre 3 settimane e/o si presenta ciclicamente durante tutto l’anno. È sintomo di una costante infiammazione delle mucose respiratorie, causata dall’irritazione da fumo di sigaretta, allergeni e agenti inquinanti presenti nell’aria.

Ecco per te alcuni consigli e rimedi in base alla tua tosse!

I farmaci sedativi della tosse, aiutano a ridurre i fastidi causati dalla tosse secca (affaticamento dei muscoli del torace e irritazione delle vie aeree), sedando i ricettori che trasmetto al cervello l’impulso nervoso a tossire. Levotuss sciroppo è un farmaco a base di Levodropropizina , dalle ottime proprietà sedative.

È un errore bloccare il fenomeno della tosse produttiva, perché tale meccanismo consente di ripulire le vie respiratorie dagli accumuli di catarro. Piuttosto è consigliabile utilizzare espettoranti e mucolitici, prodotti che rendono più fluido l’espettorato e ne facilitano la rimozione. Fra i principi attivi mucolitici ricordiamo l'Ambroxolo e l’ N-acetilcisteina. Se la tosse con catarro ti infastidisce, puoi provare Bisolvon Linctus!

Sciroppo a base di Bromexina, agisce con il suo triplice effetto: scioglie il muco, ne facilita il trasporto e l’espettorazione, calmando così la tosse. Bronchenolo Sedativo e Fluidificante può essere utilizzato per il trattamento sintomatico della tosse, calma la tosse e rende il catarro più fluido e facilmente eliminabile. Questo medicinale contiene due principi attivi: il Destrometorfano Bromidrato, che serve a calmare la tosse e la Guaifenesina, che agisce fluidificando il catarro. È disponibile in sciroppo o in caramelle guasto menta da sciogliere in bocca.

Tra i rimedi naturali troviamo: sciroppi a base di Altea (azione emolliente, idratante), Drosera, Estratto di muco di Lumaca (fluidificante del muco bronchiale), Edera (azione sedativa della tosse ed espettorante), Miele (azione emolliente).

Lo Sciroppo Lumaca+ di Più Medical, per la presenza delle componenti naturali appena citate, è indicato per il trattamento della tosse, sia secca che grassa, esplicando una azione muco regolatrice e lubrificante, proteggendo la mucosa (effetto barriera) e favorendo l’eliminazione del muco.

E la tosse da Covid?

La tosse da Covid è prevalentemente una tosse seccairritativapersistente che si accompagna a un respiro cortofebbre e dolori muscolari.

La tosse da raffreddamento o da bronchite semplice, come detto prima, è una tosse produttiva, “grassa”, caratterizzata dalla presenza di muco (catarro) anche abbondante.

Sebbene queste caratteristiche non siano del tutto specifiche, si tratta di un segnale precoce della malattia, che compare fino all’80% dei malati di COVID, quindi è un sintomo particolarmente indicativo della malattia.

 

I Farmacisti Della Parafarmacia Più Medical di Milano Porta Garibaldi

Anna B., Giovanni I., Francesco M.



Più Medical Parafarmacia, un marchio registrato da G.S.M. Srl | Powered by Marketing Informatico